• Lunedì 12 Marzo 2018 alle 8:59
Nuova Toyota Auris ibrida al Salone di Ginevra 2018: design e motori

Tra le novità del Salone di Ginevra 2018, particolarmente attesa e caratterizzata da tante belle rivisitazioni, la Toyota Auris si prepara a debuttare in tutte le concessionarie italiane a partire dall’inizio del 2019. Lunga 4.370 mm, più 40 mm rispetto alla serie precedente, larga 1.790, la nuova Auris vanta sospensione posteriore multi-link, una scocca più resistente, grazie all'adozione di acciaio ad elevata rigidità nelle aree chiave della vettura, un design leggermente rivisto e dotazioni e servizi di assistenza alla guida migliorati e più sicuri.

La nuova generazione della Auris si basa sulla piattaforma modulare TNGA del gruppo cui si unisce il nuovo modulo ibrido con due motori ibridi, uno da 122 cv con motore 1.8, già visto su Prius e C-HR, e uno da ben 180 cv con un nuovo 2 litri dotato di iniezione doppia (diretta e indiretta). Queste novità si affiancano alla proposta dell’1.2 turbo ad iniezione diretta da 116 cv (anche con cambio CVT), mentre non è prevista alcuna unità diesel.

Stando a quanto reso noto dalla Casa, la nuova Auris sarà prodotta ancora una volta a Burnaston, nel Regno Unito, e arriverà sul mercato all’inizio del 2019 per contribuire a migliorare le vendite della Casa grazie all’ibrido. Le Auris Hybrid vendute in Europa dal 2010 sono state 460mila.



Video: Toyota Auris 2019

Video: Nuova Toyota Auris ibrida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.464,8438
T4 = 1.464,8438
T5 = 1.464,8438
T6 = 1.464,8438
T7 = 1.464,8438 > 12055,09 > 12055,08