• Lunedì 06 November 2012 alle 14:17
Auto a Gpl 2012: gli automobilisti si convertono

Sempre più automobilisti si stanno rendendo conto che l'alimentazione Gpl è una delle migliori in virtù del rapporto qualità prezzo. Superate le paure di molti sulla sicurezza che una alimentazione a metano può garantire, adesso ci si sta concentrando sul risparmio che è davvero evidente.

Si tratta comunque di una alimentazione che considerati i costi di installazione iniziali, richiede la necessità di essere utilizzata per molti chilometri all'anno, in modo da rientrare prima possibile nelle spese. Ma se siete tra coloro i quali per lavoro o altro guidano molto, il Gpl è quello che fa per voi.

 Alessandro Tramontano, Presidente del Consorzio Ecogas, spiga la situazione di questo tipo di alimentazione:  "Anche se l'Italia detiene il primato europeo di diffusione dei distributori di metano, con oltre 900 impianti lungo tutta la Penisola, problemi costruttivi e burocratici limitano l’ampliamento di questa rete. In autostrada è assolutamente insufficiente, ma gli utenti del metano sono molto “abitudinari” e si organizzano volentieri supplendo le attuali carenze, comunque, in corso di miglioramento".

 

Insomma le infrastrutture certo non agevolano la voglia di provare questo tipo di alimentazione, che comunque piano piano sembra destinata a farsi sempre più strada.

Auto a Gpl 2012: crash test

Auto a Gpl 2012: novit?á

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1,562.5000
T3 = 1,562.5000
T4 = 1,562.5000
T5 = 1,562.5000
T6 = 1,562.5000
T7 = 1,562.5000 > 26092.37 > 26092.36