• Lunedģ 10 Settembre 2018 alle 8:59
Bmw con nuovo assistente vocale proprietario: cosa cambia e come funziona

Bmw annuncia il debutto del proprio assistente vocale sui nuovi modelli dotati dell'ultimo sistema operativo in versione 7.0. La novità farà il suo arrivo sui modelli prescelti a partire dal prossimo mese di marzo 2019 e permetterà di attivare un vero e proprio assistente vocale, come Google Assistant, Microsoft Cortana o Amazon Alexa, che, stando a quanto reso noto dalla Casa, sarà dotato di funzioni particolarmente avanzate r potrà anche essere integrato in dispositivi di terze parti che si potranno usare per accendere la macchina da remoto o per attivare il precondizionamento prima di salire a bordo.

Per attivare il nuovo assistente vocale Bmw basterà dire ‘Hey Bmw’ e quindi impostare i vari comandi per attivare l'aria condizionata o interagire con comandi ancora più avanzanti a cui i concorrenti non sono in grado di rispondere. Se l'utente sarà stanco alla guida, comunicando tale sensazione all'assistente, l'auto reagirà regolando musica, temperatura, illuminazione interna e tanti altri parametri per permettere al guidatore di rimanere sveglio.

Se il guidatore dirà ‘Ho caldo’, l’assistente potrà regolare anche la temperatura interna della macchina e con il passare del tempo, stando a quanto reso noto da Bmw, per un ulteriore miglioramento di funzionamento dell’assistente stesso, quest’ultimo sarà in grado di ‘comportarsi’ seguendo le abitudini del guidatore, per veicoli sempre più intelligenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarą pubblicato nč utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 84955,34 > 84955,34