• Martedì 26 August 2014 alle 12:59
Nuovo sistema radar in sperimentazione in Svizzera: serve per segnalare chi guida contromano. Come funziona

Sta diventando un fenomeno sempre più diffuso creando tanti problemi per chi guida su strade e autostrade italiane e non solo tanto che in Svizzera, e più precisamente nel Canton Ticino, è partita la sperimentazione di un nuovo sistema radar, pensato per evitare che gli automobilisti entrino in autostrada in contromano.

L'iniziativa è partita dall'USTRA, l'Ufficio federale delle strade, che ha fatto installare i dispositivi all'altezza degli svincoli, in modo tale che i guidatori che imboccano la carreggiata nella direzione sbagliata vengono avvertiti con dei segnali luminosi e contemporaneamente parte una chiamata di emergenza alla polizia.

Il periodo di sperimentazione del nuovo dispositivo partirà dal prossimo autunno e durerà due anni, dopodiché verrà deciso se estendere il sistema su tutte le autostrade svizzere. Il primo apparecchio è stato già installato sulla corsia sud-nord della A2 all'altezza di Monte Carasso; può individuare i veicoli in contromano, misurare la velocità e anche la distanza di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0.0000
T3 = 1,562.5000
T4 = 1,562.5000
T5 = 1,562.5000
T6 = 1,562.5000
T7 = 1,562.5000 > 74483.7 > 74483.68