• Lunedì 19 January 2015 alle 8:59
Auto ibride e novit?á pagamento bollo: come funziona e cosa cambia

Si paga entro il 31 gennaio il bollo auto e chi ha un’automobile ibrida o elettrica ha accesso ad una serie di benefici che permettono di risparmiare sulla tassa. Tutti coloro che scelgono un’auto ibrida possono risparmiare sul pagamento del bollo, perchè l’importo per questi veicoli viene calcolato considerando la potenza del motore termico, senza valutare i cavalli erogati dal propulsore elettrico. A questa novità si affiancano anche le agevolazioni stabilite eventualmente dalle singole regioni.

Per esempio, in Lombardia, i proprietari di auto ibride sono del tutto esenti dal pagamento del bollo per 3 anni a patto che però rottamino una vettura inquinante all’atto dell’acquisto della nuove automobile a ridotte emissioni.  Non si paga il bollo per 3 anni nemmeno per i cittadini del Lazio e per quelli del Veneto, mentre Campania e Umbria esentano dal pagamento della tassa di possesso fino al 2016.

Meglio va per gli automobilisti residenti in Puglia, che non pagheranno il bollo su auto ibride per ben 5 anni, con un risparmio netto che può arrivare fino a 941,70 euro se si sceglie, per esempio, uno dei modelli ibridi Toyota da 73 kW come la Auris Hybrid o la Prius.

Video: Bollo auto 2015 e novit?á

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1,562.5000
T3 = 1,562.5000
T4 = 1,562.5000
T5 = 1,562.5000
T6 = 1,562.5000
T7 = 1,562.5000 > 24696.33 > 24696.31