• Mercoledì 09 February 2015 alle 12:59
Pyng: debutta a Roma il servizio che permette di pagare il grattino per la sosta con app Telepass. Come funziona

Pagare il grattino delle poso con le strisce blu dove si parcheggio semplicemente attraverso una nuova app: questa la novità che permette Pyng, il nuovo servizio che consente di pagare a Roma la sosta sulle strisce blu tramite lo smartphone. Pyng è una nuova app, messa a punto da Telepass, titolare del servizio, gratuita e che prevede lʼaddebito sul proprio conto Telepass soltanto dei minuti di sosta effettivi. Se il cliente dovesse tardare può prorogare la sosta stessa, evitando il rischio di unʼeventuale multa.

E, oltre a prolungare la sosta, Pyng permette anche di anticiparla a distanza e quindi risparmiare. Lʼobiettivo di Telepass Pyng è semplificare la vita agli automobilisti in città, in modo da non farli impazzire alla ricerca di un parcometro nelle vicinanze del posto auto trovato, semplicemente scaricando la app sul proprio smartphone e impostare la durata della sosta.

Per controllare l'effettivo avvenuto pagamento, gli ausiliari del traffico Atac potranno verificarlo semplicemente inserendo il numero di targa della vettura in sosta sul palmare in loro dotazione. Per utilizzare Pyng bisogna essere clienti Telepass o, se non lo si è, registrarsi a Telepass Club nell’area riservata su telepass.it o scaricando lʼapp gratuita Telepass Pyng. Il servizio verrà attivato su tutte le targhe associate al proprio Telepass ma è possibile pure aggiungerne altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1,562.5000
T3 = 1,562.5000
T4 = 1,562.5000
T5 = 1,562.5000
T6 = 1,562.5000
T7 = 1,562.5000 > 33945.11 > 33945.09