• Sabato 19 Settembre 2009 alle 8:59
Magneti Marelli e STM: vicino accordo per componenti e sistemi elettronici di conversione dell'energia per le future auto elettriche

Magneti Marelli (Gruppo Fiat) e STMicroelectronics stanno lavorando ad un accordo (che si vocifera dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno) per produrre componenti e sistemi elettronici di conversione dell'energia che dovranno equipaggiare auto ibride ed elettriche. La STMicroelectronics collabora, infatti, da tempo con la Magneti Marelli per lo sviluppo del KERS, il sistema di accumulo e recupero dell'energia impiegato sulla maggior parte delle Formula 1.

Il lavoro in cantiere delle due aziende si pone come obiettivo quello di evolvere il sistema utilizzato sulle monoposto e renderlo più compatto ed economico in modo da poter essere montato anche sulle normali vetture da strada. Questo significherebbe riuscire a compiere un passo importante verso lo sviluppo di veicoli ibridi ed elettrici di nuova generazione, andando sempre più incontro alle esigenze ambientali.

La notizia non è ufficiale, ancora, ma il Gruppo Fiat pensa a prototipi di auto elettriche e prospettive di commercializzazione di auto a zero emissioni. Il nuovo sistema elettronico di conversione dell'energia (o inverter) nei propulsori ibridi ed elettrici ricopre, infatti, un ruolo strategico di gestione elettronica del propulsore e della ricarica delle batterie per consentire il minor numero di emissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.562,5000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 60899,02 > 60899