• Martedì 22 April 2008 alle 7:59
Prova BMW M3 cabrio. Test drive di un'auto elegante e potente con dotazioni tecnologiche davvero innovative

Eleganza, confort e sicurezza alla guida di una BMW sono da sempre assicurate. La casa produttrice non potrebbe non offrire qualità e raffinatezza al volante di una sua creatura. Ma, oltre alle solite eccellenze assicurate, la nuova BMW M3 introduce una grande novità: un cambio sofisticato sequenziale a sette marce che, privo di pedale della frizione, promette 2 decimi in meno nello scatto da 0 a 100 km/h e ben 1,4 litri di carburante in meno. Il passaggio di marcia avviene tramite l’apertura e la chiusura delle due frizioni, quasi senza interruzione di spinta. In pratica l’operazione di togliere la marcia inferiore per inserire la superiore non viene eseguita. Il cambio si predispone con la marcia superiore già pronta, e, appena la frizione di quella inferiore sta per staccarsi, si inserisce immediatamente la frizione di quella superiore, con già la marcia inserita. Questo significa tempi di intervento molto più rapidi.

Durante il test drive eseguito dalla squadra Infomotori, stacco e riattacco della frizione, in manovra ed in partenza con un filo di gas, sono risultati impercettibili. Quello che stupisce di più del nuovo cambio è la precisione e la dolcezza con cui lavora, con cui gestisce tutti cavalli del V8 BMW per ottenere una guida che risulta decisamente fluida e molto confortevole. La frenata è pronta ed è gestita da una elettronica molto potente e ben coordinata. Infatti se la richiesta di scalata viene fatta in anticipo e l’elettronica “prevede” che questa possa mettere in discussione la stabilità della vettura, la scalata viene inibita.

Anche dopo alcuni giri, magari a regimi di guida alti, le operazioni di partenza e di manovra sono sempre molto leggere e questa è solo dimostrazione di lavoro di una elettronica di gestione che tiene conto di un sacco di parametri per offrire una precisione di marcia sopraffina: più veloce in accelerazione, fluida nelle traiettorie, attenta ai consumi. Ottimo l’uso della funzione automatica anche in percorsi urbani. E, per ora, i tecnici BMW assicurano che questo nuovo cambio sarà solo disponibile per i modelli gamma M. Tremilanovecento euro. Questo il costo del cambio a doppia frizione appositamente realizzato dalla Motorsport per la Bmw M3.

Video: BMW M3 cabrio

Video: Interni BMW M3 cabrio

Video: BMW M3 cabrio su strada

Video: Alla guida della BMW M3 cabrio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0.0000
T3 = 1,757.8125
T4 = 1,757.8125
T5 = 1,757.8125
T6 = 1,757.8125
T7 = 1,757.8125 > 21992.29 > 21992.28