• Venerdì 22 Giugno 2012 alle 17:35
Nuova Cruze Station Wagon 2012: test drive e prova, motori sorprendenti

La Cruze Station Wagon si presenta con la sua Cruze, vettura che viene dopo la berlina a 4 porte e la hatchback a 5 porte.

L'aspetto più interessante di questa vettura è senza ombra di dubbio l'ampia gamma di motori disponibili. Il più interessante è il 1.7 turbodiesel, profondamente rivisitato dai tecnici della General Motors Powertrain di Torino con pesanti interventi sia sulla parte meccanica sia su quella elettronica.

L'attenzione maggiore si focalizza sulla centralina elettronica di gestione del motore. Ma si è pensato anche alle fasce elastiche e agli spinotti dei pistoni. Lo scopo è ridurre gli attriti interni del motore. Grande attenzione anche alla gestione delle farfalle dell’acceleratore. Dispone di un turbocompressore con intercooler per il raffreddamento dell’aria compressa e di filtro antiparticolato. Un motore interessante che sviluppa 130 CV a 4.000 giri/min e una coppia massima di 300 Nm fra i 2.000 e i 2.500 giri.

Motore tecnologico che parte con messa in moto, come il blocco/sblocco delle portiere, di tipo keyless. Motore brillante in grado di garantire scatto da 0 a 100 orari richiede 10,7 secondi. La Cruze SW 1.7 turbodiesel raggiunge i 200 km/h, a fronte di consumi irrisori in proporzione alle prestazioni. Riesce a percorrere 22,2 km con un litro.

Dispone di sistema start&stop per lo spegnimento/avviamento automatico del motore, che consente ampio risparmio di carburante dal momento che il motore si spegne e si accende senza restare in funzione quando non serve.

Nuova Cruze Station Wagon 2012: test drive e prova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 8223,567 > 8223,567