• Lunedì 10 Gennaio 2022 alle 17:01
Misurare il battistrada degli pneumatici

L'importanza degli pneumatici è che collegano il veicolo alla strada attraverso il battistrada. Se il battistrada non è sufficientemente profondo, il veicolo perderà aderenza e mostrerà un tempo di frenata più lungo. Se la scanalatura del battistrada è bassa, il controllo dell’autovettura è reso più difficile sotto la pioggia e aumenta la possibilità di sbandamento. Ciò aumenta il rischio di fare incidenti stradali. Per una migliore sicurezza, bisogna misurare la profondità del battistrada ma anche la pressione dell'aria durante la regolare manutenzione del veicolo. Questo è valido sia nel caso di pneumatici usati di qualità che di pneumatici nuovi.

Il battistrada

Il battistrada è la parte dello pneumatico che tocca la superficie stradale. Lo spessore medio del battistrada del nuovo pneumatico può raggiungere gli 8 mm. Nel tempo, questa dimensione del battistrada si consumerà a causa dell'attrito. I pneumatici con una profondità del battistrada inferiore a 1,6 mm (2/32 pollici) non hanno più aderenza, il che influisce sullo spazio di frenata e sul controllo del veicolo. Questi pneumatici non sono adatti alla guida e devono essere sostituiti. La profondità minima del battistrada di 1,6 mm è adatta per pneumatici per auto e moto. Per le moto leggere, il limite è 1,0 mm.

Assicurati che il tuo veicolo sia dotato degli pneumatici invernali, estivi o quattro stagioni corretti. Anche la profondità del battistrada degli pneumatici estivi e invernali deve essere di almeno 1,6 mm. Molte zone d'Italia hanno l'obbligo degli pneumatici invernali: le singole province possono farlo rispettare, definire liberamente tratti stradali e intervalli di tempo, e persino stabilire se vi sia un obbligo generale per gli pneumatici invernali o in base a determinate circostanze.Queste informazioni vengono trasmesse tramite apposita segnaletica stradale, le violazioni saranno soggette a multe elevate.

Se la superficie stradale è bagnata, pneumatici con profondità del battistrada ridotta non possono più scaricare il velo d'acqua e questa mancanza di effetto drenante può facilmente causare sbandamenti. I nuovi pneumatici hanno molti meno problemi di slittamento e forniscono una buona aderenza alle alte velocità.
Suggerimento: prima di partire per una vacanza, si prega di comprendere eventuali normative legali relative alla profondità del battistrada, poiché esistono differenze regionali.

Controllare l’usura degli pneumatici

Per identificare l'usura, i pneumatici sono dotati di indicatori speciali (Tread Wear Indicator, TWI). Quasi sempre, è presente una freccia con "TWI" sul lato del pneumatico, che indica che permette di capire il limite raggiunto dall’usura dello pneumatico.

Si tratta di tasselli trasversali distribuiti uniformemente in scanalature longitudinali sulla circonferenza del pneumatico. Se sono a filo con il battistrada rimanente e puoi vedere chiaramente la base del battistrada, questo indicatore di usura indica che il pneumatico deve essere sostituito.

Parecchi tipi pneumatici invernali presentano degli indicatori di usura. In inverno, TWI è contrassegnato da fiocchi di neve sul fianco del pneumatico. Su alcuni pneumatici estivi, blocchi aggiuntivi per la lettura del grado di usura sono contrassegnati da gocce d'acqua. Se questi indicatori di usura sono leggibili e a filo con il battistrada rimanente, il pneumatico deve essere sostituito.

Come misurare il battistrada

Se hai un metro, usalo per misurare la profondità del battistrada. Inserire l'asta della sonda nel contorno della scanalatura principale in modo che le due spalle siano a filo con il battistrada. Usando un tale metro, puoi facilmente leggere la profondità del battistrada. Il battistrada centrale si riferisce all'ampia scanalatura nella zona centrale della superficie di contatto. In alternativa al metro, puoi usare anche un piccolo righello.

Altrimenti, metti la mano sul portafoglio: puoi usare una moneta da 1 euro per misurare la profondità del battistrada. Basta inserire la moneta nell'ampia scanalatura al centro del pneumatico. Se la corona d'oro sporge oltre il battistrada, la profondità ha superato la scanalatura di 4 mm, ed è il momento di valutare la sostituzione del pneumatico. Certo, questo tipo di misurazione non è molto preciso, ma almeno fornisce un'idea di massima. La larghezza della corona d'oro di una moneta da 1 euro è esattamente di 3 mm.
Controllare la profondità del battistrada in più punti. Presta attenzione alle aree che sembrano più usurate rispetto alla superficie circostante. Il battistrada del pneumatico dovrebbe essere giudicato in base allo spessore minimo misurato. Se non sei sicuro di come misurare il battistrada, invia il tuo veicolo a un centro di assistenza.

Attenzione ai danni agli pneumatici

Quando misuri il battistrada, controlla se vedi bordi rialzati o di diversa usura tra il centro e le spalle. Possono indicare finiture mancanti o altri problemi. Se il pneumatico è danneggiato, rivolgiti sempre a un centro di riparazione di cui ti fidi.
Presta attenzione anche al rigonfiamento del battistrada o del fianco del pneumatico, spesso sono indicativi del fatto che devi comprare un nuovo pneumatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 69142,63 > 69142,63