• Lunedì 20 Luglio 2015 alle 10:59
Guidatori e sigarette: da settembre niente più fumo in auto con donne incinta e minori a bordo. La novità

Probabilmente dal prossimo autunno entrerà in vigore la nuove norma che vieta di fumare in auto se a bordo ci sono minori o donne incita. La misura è inserita nella bozza del decreto legislativo del Ministero della Salute che recepisce la direttiva Ue sul tabacco e che dovrebbe avere il via libera del Consiglio dei Ministri entro metà settembre.

Il provvedimento prevede un forte giro di vite sulla pubblicità delle sigarette, con frasi e immagini choc al fine di dissuaderne dal consumo, e sulla vendita, oltre ad ulteriori misure per il contrasto al fumo. “Sono ormai acclarati i danni da fumo passivo soprattutto fra i giovanissimi” ha ripetuto più volte il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a lavoro su un decreto che contenga il divieto di fumare in auto alla presenza di minori.

La norma è già in vigore in Inghilterra e ha lo scopo di proteggere i minori di 18 anni dagli effetti nocivi del fumo passivo, come il rischio di asma e meningite. Per i trasgressori è prevista una multa di 50 sterline. “Tre milioni di bambini e ragazzi sono esposti al fumo passivo in auto e ciò mette la loro salute a rischio” ha spiegato il ministro della Salute pubblica, Jane Ellison, aggiungendo che “sappiamo che molti di loro si sentono in imbarazzo o hanno paura di chiedere agli adulti di smettere di fumare ed è per questo motivo che le norme sono un passo importante per proteggerli dai danni del fumo passivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 33042,5 > 33042,5